Segui @cucinasano

Chi siamo

Il nostro scopo, la nostra filosofia è quella di una
cucina sana e al contempo buona, gustosa, saporita.
Una cucina, che rispetti
le necessità, di chi desidera seguire un regime alimentare attento alla quantità
di grassi.

Le nostre ricette non contengono uova, latte e tutti i suoi derivati. Non ci sono fritti e soffritti. Le carni non sono sfumate con il vino. Solo olio extravergine a crudo.



martedì 17 dicembre 2013

Menù di Natale - Brodo a Modo Mio

Per Ricette e Salute è ora di cominciare a pensare ai menù delle feste.
Soprattutto durante i grandi pranzi, quando aumenta la quantità di cibo e di dolci che ingeriamo, l'attenzione per una cucina sana, diventa necessaria.
Evitiamo le grandi porzioni, specialmente se desideriamo assaggiare un poco di tutto e poi controlliamo la quantità di condimenti e di grassi durante la preparazione dei cibi.
Nella nostra famiglia il pranzo di Natale si apre sempre con un brodo di gallina. La prima cosa da fare, affinché il brodo sia buono e sano, è che venga sgrassato accuratamente, dunque se ne deve seguire la cottura.
La seconda cosa che rende il brodo saporito, è riuscire a togliere l'odore forte tipico.
A questo scopo c'è chi usa aggiungere un poco di noce moscata, quando si serve a tavola. Oppure, aggiungere qualche goccia di limone al momento di servire.


Per me, il segreto è nell'ingrediente magico: il finocchio. Aggiungete una o due coste insieme ai classici odori, vedrete che il profumo fresco del finocchio, renderà gradevole all'olfatto il brodo e oltretutto,  gli darete un valore aggiunto in fatto di digeribilità.
In ultimo, ma non meno importante, comprate una gallinella allevata a terra, possibilmente da piccoli allevatori.


Brodo di Gallina 

Ingredienti

1 gallinella di casa ( 1 e 1/2 kg.)
3 pomodorini ciliegino I.G.P.
1 costa di sedano
1/2 carota
1/2 cipolla
1-2 coste di finocchio

Mettete la gallina ben pulita, spennata e spiumata in abbondante acqua.



 Lavate e tagliate la carota a tocchetti, poi il sedano ed il finocchio. Aggiungeteli insieme ai pomodorini nell'acqua di cottura.



 Durante la cottura con un cucchiaio togliete il grasso che affiora.


A fine cottura togliete la gallina e se necessario aggiungete poco sale. Controllate che il brodo sia ben sgrassato. Filtratelo con un colino fitto. Dovrà rimanere perfettamente limpido e pulito dalle verdure.







Ecco fatto...




Buon Appetito!