Segui @cucinasano

Chi siamo

Il nostro scopo, la nostra filosofia è quella di una
cucina sana e al contempo buona, gustosa, saporita.
Una cucina, che rispetti
le necessità, di chi desidera seguire un regime alimentare attento alla quantità
di grassi.

Le nostre ricette non contengono uova, latte e tutti i suoi derivati. Non ci sono fritti e soffritti. Le carni non sono sfumate con il vino. Solo olio extravergine a crudo.



giovedì 18 gennaio 2018

La Pinsa Romana - Domus Pinsa

Tornare ad un sano regime alimentare, dopo i numerosi pranzi delle feste non è sempre facile, ma se seguite i suggerimenti di Ricette e Salute, può risultare più semplice, gustoso e piacevole.
La cosa risulta ancora più difficile quando ci troviamo a ricevere o ad incontrarci con gli amici con cui non siamo riusciti a scambiarci gli auguri prima delle feste.

Se il desiderio è quello di una cena informale, la classica pizza ci permette di passare una serata in compagnia senza troppo impegno economico, però vi consigliamo di provare una sana alternativa, ovverosia la squisita
Pinsa Romana
La particolarità e le differenze tra la Pizza e la Pinsa sta nella farina, nella lievitazione e nella cottura.
L’impasto della Pinsa é preparato con tre tipi di farina:
Frumento
Riso
Soia
Si utilizza la pasta madre per la lievitazione che è molto lunga, dalle 24 alle 120h. L'acqua usata nell'impasto è sempre fredda ed anche la massa viene mantenuta ad una temperatura bassa, in modo che la lievitazione sia lenta. In questo modo l'impasto rimane molto morbido ed idratato. Infatti una buona Pinsa deve essere croccante fuori e morbida dentro.

Tutti questi elementi rendono questo alimento molto leggero e digeribile.
Se volete evitare il lungo procedimento, sedervi e degustare la vera Pinsa Romana con un ottimo rapporto qualità prezzo,
in un ambiente giovane ed informale,
ma al contempo avere il piacere di stare nel centro storico di Roma 
andate da
in
Via delle Coppelle, 16/A
Roma

Buon Appetito!

lunedì 1 gennaio 2018

Tavole Imbandite - Pranzo di Capodanno

Per cominciare il Nuovo Anno Ricette e Salute 
vi propone una tavola informale
per un pranzo in campagna.
Il calore di un camino,
le luci calde e rilassanti di un’atmosfe Familiare.
Auguri!


sabato 30 dicembre 2017

Ultimo Sabato dell'Anno!

Ricette e Salute vi fa gli 
Auguri 
per uno splendido fine settimana. 
E' l'ultimo fine settimana e l'ultimo sabato dell'Anno. 
L'Augurio è quello di terminare bene e cominciare un 
2018
dolce, ma anche un po' piccante, 
gustoso e saporito. 
Che i vostri giorni siano buoni e appetitosi come dei frutti maturi, succosi, profumati
e che uno tira l'altro come le ciliegie rosse e sode, 
e come un frutto della passione,
Come i nostri buonissimi Biscottini della Salute,
o come i Biscotti al Cacao senza burro e uova,
 per poter cadere in tentazioni. 
Tante ore da dedicare alle cose che più vi piacciono,
ed alle persone che più amate e stimate.


E per tutti voi Tanta Felicità!




lunedì 25 dicembre 2017

sabato 23 dicembre 2017

Colazione Prenatalizia - Pronti al Natale?

Ricette e Salute 
Augura a tutti i suoi Lettori 
oltre un Buon Sabato Mattina
un Felice e Saporito Natale 

Colazione aspettando il Natale

sabato 2 dicembre 2017

Primo Sabato di Dicembre

Ricette e Salute per un primo Sabato di Dicembre sotto il freddo,
vi augura di scaldare i vostri animi
con una ricca colazione





lunedì 16 ottobre 2017

Fagottini Saporiti

Ricette e Salute presenta la ricetta di oggi. I Fagotti Saporiti sono facili e saporiti da preparare, sia come ricetta completamente vegetariana oppure utilizzare anche prosciutto di pollo.
Qui presentiamo sia la versione con la carne che quella senza. 



Ingredienti per la ricetta vegetariana

12 dischi di pasta sfoglia all'olio
200 gr di tofu fresco
150 gr di lenticchie già cotte e salate
250 gr di broccolo già cotto e salato
150 gr di cavolfiore già cotto e salato
1 carota cotta e salata
3 pomodorini freschi
erba cipollina fresca
curry
olio
sale


Dopo aver preparato dodici dischetti di pasta sfoglia preparate il ripieno. Frullate le verdure cotte insieme al tofu, salate e riempire 6 dei fagottini dopo averli messi sulla piastra con un poco di carta forno.
Condire le lenticchie con il curry versarle negli altri dischetti e poggiare sopra i pomodorini aperti e taglia in quattro parti.

Variante con carne

Frullate 150 di prosciutto di petto di pollo con una parte del tofu. Versate l'impasto su tre dischetti e spolverate con l'erba cipollina fresca.
Poggiate una fettina di prosciutto su altri tre dischetti di pasta e sopra le verdure cotte.

Passate la teglia con i fagottini in forno già caldo a 180° per 20' Sfornate e condite con un filo di olio EVO.

Servite su di un piatto di portata e...


Buon Appetito!


sabato 9 settembre 2017

Fresche Colazioni - Buon Sabato Mattina

Per Ricette e Salute la colazione è importante!
Ricca e sana, preparata con
frutta fresca e secca, yogurt, cereali, miele!

Buon Sabato mattina e Buon Fine settimana a tutti. 




lunedì 14 agosto 2017

Pranzo di Ferragosto


Per il Menù di Ferragosto Ricette e Salute vi propone pochi piatti, che come è nel nostro stile, vi aiuteranno a preparare un pranzo in poco tempo, sano  e gustoso.










Buon Appetito ed Auguri di Buon Ferragosto

lunedì 10 luglio 2017

Ricette e Salute per la Rubrica  "Fuori Menù: Letture Consigliate" vi suggerisce una lettura leggera e fresca, l'ideale per il periodo estivo. Piacevole da sfogliare e leggere.
Per la prima volta, invece di recensire un Romanzo di Cucina, vi parliamo di un fumetto!


Il fumetto, "Paseos de un Gourmet solitario"è stato scritto 16 anni dopo " Un Gourmet solitario" da Masayuki Kusumi e disegnato dal famoso autore di Manga Jiro Taniguchi, morto di recente l'11 febbraio del 2017.
Questo delizioso insieme di storie brevi, è un vero itinerario gastronomico nella cucina nipponica. E' proprio attraverso queste strisce, che scopriamo che non esiste solo il sushi ed il ramen. E' un'opera davvero specializzata e per tale motivo lo inseriamo nella nostra Rubrica.

Il protagonista di cui non conosciamo praticamente niente, tranne che viaggia per lavoro ed è per tale motivo costretto a mangiare sempre fuori, ha una curiosità innata per nuovi piatti, nuovi posti, nuove sensazioni. Preferisce i posti semplici e la cucina tradizionale. E' per lui importantissimo combinare i piatti con attenzione ed è fondamentale avere il tempo necessario per degustare.

Ogni capitolo, tredici in tutto, è dedicato ad un piatto di una città o di un distretto.
I disegni in bianco e nero sono strepitosi, dettagliatissimi, con il nome della pietanza, dei vari ingredienti e combinazioni da cui è formato il piatto.
I "crunch", gli "gnam", "gnac", "ihum", "uff", "glub" e tutti gli altri versi e rumori fondamentali di ogni fumetto che si rispetti, in questo caso contribuiscono a farci capire la consistenza, la testura, la temperatura, il sapore, il gusto di ogni cibo che il nostro gourmet solitario, Goro Inokashira, con ingordigia raffinata assapora e scopre insieme a noi.

Buon lettura e buon appetito!

Ti potrebbero interessare anche:
Arte in Tavola















Odore di Chiuso












Estasi Culinarie