Segui @cucinasano

Chi siamo

Il nostro scopo, la nostra filosofia è quella di una
cucina sana e al contempo buona, gustosa, saporita.
Una cucina, che rispetti
le necessità, di chi desidera seguire un regime alimentare attento alla quantità
di grassi.

Le nostre ricette non contengono uova, latte e tutti i suoi derivati. Non ci sono fritti e soffritti. Le carni non sono sfumate con il vino. Solo olio extravergine a crudo.



lunedì 27 maggio 2013

Insalata Primavera dell'Orto

Oggi con Ricette e Salute prepariamo una bella insalata. Un piatto sano di cucina mediterranea con i prodotti dell'orto, tipici della stagione. Per prima cosa parliamo dell'ingrediente base, le fave.

Fanno parte della famiglia delle Leguminose, sono povere di calorie e possono essere mangiate anche dai celiaci, anche se risultano pericolose, per chi è affetto da favismo, una grave malattia genetica.
La paura per questa malattia ha un po' allontanate questo prodotto dalle nostre tavole, ma è un vero peccato, perché oltre ad essere un alimento buono e sano, è ricco di proteine, fibre e sali minerali.
E' da segnalare anche la presenza di un amminoacido chiamato L-dopa, che contribuisce ad alzare il livello di dopamina presente nel cervello, svolgendo un'azione energizzante naturale.

Oltre alle fave, l'altro ingrediente base sono gli asparagi.

Queste fanno parte della famiglia delle Liliacee e contengono una elevata quantità di potassio. E' particolarmente indicato per i problemi di ritenzione idrica, perché svolge un'efficace azione diuretica. Anche gli asparagi hanno poche calorie e come unica controindicazione, segnaliamo la presenza di parecchi acidi urici, e per tale motivo non bisogna eccedere nel loro consumo.

Prepariamo dunque, un'insalata che, oltre ad essere un buon contorno, si può trasformare in un ricco secondo piatto.

Ecco...



Insalata Primavera dell'Orto



Ingredienti per 4 persone


300 gr. di fave fresche già sgusciate
4 asparagi
4 patate medie (300 gr circa)
16 pomodorini pachino
1 carota
1/2 cipolla d'orata
Sale 
Olio extravergine d'oliva
Glassa d'aceto balsamico I.G.P.



Cominciate con lo sgusciare le fave senza privarle, però, del baccello. Mettetele a cuocere in una casseruola
con mezza cipolla, una carota sfilettata e tagliata a dadini ed un bicchiere d'acqua. 



Salate, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco lento per circa 30/40' senza aggiungere olio e facendo in modo che le fave rimangano asciutte e ben sgranate.



Nel frattempo, in un’altra casseruola, fate cuocere a vapore le patate sbucciate e tagliate in quattro, o in due, dipende dalle loro dimensioni, insieme agli asparagi e una spolverata di sale. 
Quando anche questi saranno cotti, poggiate il tutto in un piatto piano guarnendo con i pomodorini pachino tagliati in quattro.



Ora versate a filo l'olio extravergine d'oliva.  



In ultimo un po' di glassa di Aceto Balsamico di Modena I.G.P.


Ecco fatto...

Buon appetito!