Segui @cucinasano

Chi siamo

Il nostro scopo, la nostra filosofia è quella di una
cucina sana e al contempo buona, gustosa, saporita.
Una cucina, che rispetti
le necessità, di chi desidera seguire un regime alimentare attento alla quantità
di grassi.

Le nostre ricette non contengono uova, latte e tutti i suoi derivati. Non ci sono fritti e soffritti. Le carni non sono sfumate con il vino. Solo olio extravergine a crudo.



venerdì 10 agosto 2012

Bruschetta di melanzane grigliate su pane azzimo

Per le serate estive vi propongo un antipasto freddo particolarmente leggero, perché utilizzo il pane senza lievito. Questo tipo di pane, consigliato per le molte persone che poco tollerano la fermentazione del lievito, generalmente, è anche privo di sale e non particolarmente saporito. Preparato in questo modo, risulta invece, molto interessante.
In commercio esistono diversi tipi di pana azzimo e dopo averli provati praticamente tutti, il migliore a mio avviso, è quello della Nattura nella scatola rossa (forse sto facendo pubblicità ad un marchio, ma non è questa la mia intenzione).


Bruschetta di melanzane grigliate

Una confezione di pane azzimo
Una melanzana viola di medie dimensioni
Un cuore di sedano fresco
Parmigiano Reggiano di media stagionatura
Olio
Sale

Dopo che avrete lavato la melanzana, tagliatela per la larghezza senza sbucciarla. Lo spessore delle rondelle dovrà essere di circa cm 1 ½ - 2 in modo che durante la cottura non si secchino, ma rimangano morbide. Arroventate la piastra e cuocetele prima da un lato e poi dall’altro, avendo cura di rigirarle quando saranno ben grigliate, ma senza farle bruciare. Con la punta di una forchetta potete bucarle e controllare se la polpa all’interno è cotta. In questo modo si accelera anche il processo della cottura, perché si fa perdere più velocemente l’acqua presente nella melanzana, però fate attenzione a non esagerare, per evitare che le melanzane si asciughino troppo. Quando avete terminato mettetele in un piatto e lasciatele raffreddare.
Lavate il sedano ed asciugatelo. Preparate il parmigiano tagliandolo in fettine sottili con l’apposito strumento.

Ora prendete una fetta di pane azzimo e tagliatela lungo la linea tratteggiata.


 Poggiate sopra la fettina di pane una rondella o anche due, dipende dalle dimensioni della melanzana, spolverate con sale, aggiungete l’olio. Ora tagliate il sedano e mettetelo sopra la melanzana e per finire aggiungete abbondante scaglie di parmigiano.



Buon Appetito!