Segui @cucinasano

Chi siamo

Il nostro scopo, la nostra filosofia è quella di una
cucina sana e al contempo buona, gustosa, saporita.
Una cucina, che rispetti
le necessità, di chi desidera seguire un regime alimentare attento alla quantità
di grassi.

Le nostre ricette non contengono uova, latte e tutti i suoi derivati. Non ci sono fritti e soffritti. Le carni non sono sfumate con il vino. Solo olio extravergine a crudo.



sabato 31 marzo 2018

Cavatelli Fatti in Casa alle Cime di Rape - Menù delle Feste

I Cavatelli o Cavatielli alla Cilentana o Gnocchi senza Patate, sono  per Ricette e Salute un prelibatezza regionale ed un piatto salutare, giacché non prevedono le uova.
E' il piatto tipico della domenica e quella di Pasqua ci sembra un'ottima giornata per la preparazione della pasta fatta a mano. Oggi il condimento è quello delle verdure d'Inverno, le Cime di Rape che ancora si possono raccogliere nell'orto a causa del perdurare del freddo, nonostante siamo già a Primavera.

Ecco qua dunque la ricetta tradizionale, che s'impara guardando le mamme e le nonne...

Cavatielli alle Cime di Rape
Ingredienti per 4 persone

400 gr di farina di semola di grano duro
200 gr circa di acqua calda
500 gr di Cime di Rape
15 gr di alici sott'olio
Olio Evo
Aglio
Peperoncino
Sale

Su di una spianatoia mettete la farina a fontana, aggiungete un pizzico di sale e l'acqua poco alla volta. Impastate regolandovi con l'acqua per ottenere un impasto liscio e morbido.
La consistenza della pasta è molto importante per poterla cavare con le dita, quindi non deve essere né troppo dura, né troppa appiccicosa.

Lasciate riposare l'impasto per 10/15 minuti coperto con un tovagliolo.

Tagliate la pasta in piccoli pani che allungherete con le mani in serpentelli alti 1 cm. Con un coltello tagliate dei cilindretti lunghi 2 cm circa.
Infarinateli e con due dita unite scavateli formando degli gnocchi.


Metteteli a riposare su di una tovaglia e fateli asciugare per 10'.
In una padella ripassate la verdura già lessata con aglio e peperoncino. Aggiungete le alici sott'olio che farete a pezzetti.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela e versatela nella padella con la verdura. Rimestate e fate insaporire a fuoco basso.


Servite nei piatti ed aggiungete un filo di olio a crudo.


Ecco fatto...

Buon Appetito e Buona Pasqua!