Segui @cucinasano

Chi siamo

Il nostro scopo, la nostra filosofia è quella di una
cucina sana e al contempo buona, gustosa, saporita.
Una cucina, che rispetti
le necessità, di chi desidera seguire un regime alimentare attento alla quantità
di grassi.

Le nostre ricette non contengono uova, latte e tutti i suoi derivati. Non ci sono fritti e soffritti. Le carni non sono sfumate con il vino. Solo olio extravergine a crudo.



sabato 7 marzo 2015

Saperi e Sapori - La Sfida dei Cuochi con A.I.Net Vivere La Speranza - Onlus

All'indomani della finale di MasterChef Italia, nella notte di Venerdì 7 Marzo,
nella splendida cornice del Borghetto di Vicolo di Pratofalcone, nel quartiere Prati a Roma, si è tenuta la sfida culinaria, professionale/amatoriale, dal tema "Sapori del Sud".

In un clima di rilassata piacevolezza, ma non privo di una sana competizione, si sono visti tra i partecipanti:

Renato Righi, giornalista Radio Rai, già vincitore della Pentola d'Oro-Piatto d'Autore 2006,
Giuseppe Di Leo giornalista vaticanista di Radio Radicale, la Signora Emanuela D'achille, esperta in ospitalità, ristorazione ed enogastronomia e la blogger Stefania Borreca di cucinasano.net
Il giudice incondizionato è stato il Professore di Chimica Giuliano Moretti dell'Università "La Sapienza" di Roma, che ha illustrato gli aspetti importanti della chimica degli alimenti, affiancato dalla plurilaureata Signora Luisa Ciocchi Terriaca.
Importante la partecipazione alla serata della Monaca Tibetana Felicita Dechan, nel suo elegante abito blu, conosciuta non solo in Italia, per le lotte a favore del Tibet Libero.

Tre dei partecipanti.(Da sinistra) Giuseppe Di Leo, Stefania Borreca, Renato Righi e
la Pentola d'Oro

Giuseppe Di Leo, Stefania Borreca, Giuliano Moretti
Il premio, una lussuosa scatola di cioccolatini gianduiotti, è stato offerto dall'
Associazione A.I.Net Vivere La Speranza Amici Di Emanuele Cicio - Onlus, un‘associazione nazionale di volontariato che raccoglie fondi per sostenere la ricerca e lo studio scientifico delle malattie neoplastiche rare, con particolare riguardo ai Tumori Neuroendocrini (NET) e delle Neoplasie Endocrine Multiple (MEN)
La blogger Stefania Borreca, dopo aver parlato ai presenti dell'importante lavoro che svolge l'A.I.Net e di momenti come la convivialità si possano legare alla solidarietà, ha voluto donare il premio vinto a Giuseppe Di Leo, che dopo i ringraziamenti, ha allietato i presenti con un'interessante presentazione, "La globalizzazione, le nazioni e la riforma della Chiesa di Francesco" della collana Verba Manet, Aracne Editrice.

Il Premio 

Le squisite e succulente pietanze preparate hanno spaziato dalle Frittatine alle Erbette con Stufato di Broccoli e Carote, ai Fusilli Freschi con Sugo di Peperoni e Melenzane (piatto della tradizione lucana), dalla Crema di Fave con Cicoria Nostrana, ai Filetti di Maiale Croccanti al Melagrano su letto di Lattughino.